Crea sito

Studio Medico Cardiologico

dott. Francesco Fragale

San Marco Argentano

c.da La Matina tel 3478653225

Ecocardiogramma color doppler

cos'è

 L’ecocardiogramma color doppler transtoracico è una metodica che utilizza gli ultrasuoni per visualizzare l’interno del cuore ed il flusso del sangue attraverso le valvole. Attraverso le onde sonore è in grado di riprodurre su uno schermo le immagini del cuore in movimento, durante il suo battito, per verificare se vi sono anomalie del muscolo cardiaco o delle valvole, oppure dei grandi vasi sanguigni, come l’aorta che ad esempio può essere soggetta ad aneurisma, senza provocare sintomi precoci.

perchè

Il medico può suggerire al paziente di effettuare un ecocardiogramma per vari motivi: se si sospettano problemi legati alle valvole cardiache o alle camere del cuore o più semplicemente per vedere se il sangue viene pompato bene dai vasi sanguigni. E’ importante anche effettuare un ecocardio si se fa attività sportiva, per verificare se non vi siano controindicazioni (con malformazioni o problematiche silenti) e sarebbe buona norma, per chi non l’ha mai fatto prima, effettuare un controllo con ecocardio al momento della diagnosi di ipertensione. Questa infatti alla lunga può provocare seri danni visibili anche con un ecocardiogramma.

cosa portare

il cardiologo, prima di cominciare l’ecocardiogramma, deve sapere cosa deve andare a cercare. È quindi molto importante che il paziente abbia con sé una relazione clinica circostanziata o, in assenza di questa, almeno la documentazione clinica personale: visita del cardiologo, elettrocardiogramma, ecocardiogrammi precedenti. In questo modo sarà possibile lo studio accurato delle strutture potenzialmente responsabili dei sintomi lamentati dal paziente e sarà più facile trovare la soluzione del problema. Vi sono infine alcune situazioni (ad esempio gli esiti di interventi cardiochirurgici) nelle quali NON È POSSIBILE iniziare l’esame senza avere notizia sul tipo di intervento che è stato eseguito e sulla protesi che è stata impiantata..

come

L’ecocardiografia non richiede nessuna preparazione particolare. Il cardiologo esamina il cuore del paziente, disteso sul fianco sinistro, mediante una sonda appoggiata sul torace (approccio trans-toracico).  L’operatore vede le immagini in tempo reale, valuta la situazione cardiaca e può registrare o stampare le immagini più significative. Anche il paziente può vede il suo cuore “in diretta” nel monitor.L’esame è indolore, innocuo e non utilizza emissioni di raggi X o sostanze radioattive.

L' effetto doppler

Prende il nome da Christian Andreas Doppler, che nel 1845 verificò la sua analisi in un famoso esperimento: si stese accanto ai binari della ferrovia, e ascoltò il suono emesso da un vagone pieno di musicisti, assoldati per l'occasione, mentre si avvicinava e poi mentre si allontanava. Confermò che l'altezza del suono era più alta quando l'origine del suono si stava avvicinando, e più bassa quando si stava allontanando. Hippolyte Fizeau scoprì indipendentemente lo stesso effetto nel 1848 (in Francia, l'effetto è chiamato "effetto Doppler-Fizeau").

Christian Andreas Doppler       

La vita quotidiana offre una vasta gamma di casi in cui è applicato l’effetto doppler: ambulanze, clacson ecc. ed inoltre viene usato anche in astronomia per misurare la velocità con cui stelle e galassie si avvicinano o si allontanano da noi, e in alcune forme di radar per misurare la velocità di determinati oggetti rilevati.